Biblioteca: luogo di cultura senza politica

volantino volantino2

Abbiamo molto rispetto per l’attività culturale che la Biblioteca Comunale di Anzola offre alla cittadinanza e chi scrive ha avuto modo di conoscere bene e apprezzare le qualità personali e lavorative dell’attuale responsabile del servizio biblioteca, Paolo Toccarelli. Vorremmo però ricordare che la biblioteca è un ufficio pubblico, dove non dovrebbe essere presente propaganda di parte. E’ pur vero che dalle nostre parti le feste dell’Unità hanno l’apparenza di sagre di paese, ed è anche vero che tortellini e crescentine non hanno tessera, ma crediamo che in una biblioteca pubblica non possa essere presente propaganda politica, pur mitigata dalla prospettiva di una cena in compagnia.
La biblioteca sia sempre una casa accogliente per tutti e invitiamo con forza i Giovani Democratici di Terre d’Acqua a ricordare questo concetto: d’altra parte il “fotografo” si è ben guardato dal buttare quei manifestini, per rispetto delle idee altrui.

Annunci

Pubblicato il giugno 11, 2015, in Notizie da Anzola con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: