Passante Nord

passante

Testimonianza di Graziana Ungarelli:

“Serata vivace in Consiglio Unione Terre d’Acqua.

Solito teatrino, checché ne dica Irene Priolo.
Pubblico numeroso ma di parte: tutti contro il passante!
Opposizioni battagliere: noi del M5S abbiamo chiesto a chiare lettere, ai sindaci (3su 6 presenti… Una vera tristezza! Questo il valore che han dato alla serata) che devono dichiararsi contro il passante ed a favore delle proposte alternative. Lettera morta, naturalmente, anzi, mi hanno pure richiamata perché non avrei dovuto esprimere pareri politici su azioni della maggioranza, perché pare non sia vero che loro obbediscono al partito! Ma scusate, se non posso farlo in consiglio, quando dovrei poterlo fare?!? Quella è la massima sede politica! Comunque va bene lo stesso perché credo di essermi difesa egregiamente. Chiara Mengoli è stata favolosa! Ha toccato quasi tutti gli aspetti pro e contro ed ha ribadito che mai nessuno ci ha ancora motivato perché sia cosi strategicamente importante, sto maledetto passante.
Dal pubblico numerosi interventi belli e significativi, tutti di invito alla ragione dell’assurdo passante. Ho apprezzato particolarmente l’intervento di Monica Malaguti, davvero bravissima, complimenti! Chiara e diretta ha colpito nel segno anche politico.
Teatrino dei sindaci: Broglia un intervento assurdo sull’importanza di decidere subito su Passante, cispadana e Peaple muver…prima si decide poi si incontra la gente per i confronti!!! Non credevo alle mie orecchie e mi dispiace, ma non sono riuscita a non dirglielo nella mia replica.
Il sindaco Bassi è stato il più equilibrato, non critico o aggressivo, ma chiaro e coinciso: per lui nessuna decisione è ancora presa. Ci sarà tempo…dice lui…
Irene Priolo mi ha redarguita, com’è ormai di abitudine… Ma va bene cosi: anche lei dice che ci sono ancora gli spazi ed i tempi per esaminare e valutare anche i progetti alternativi. Spero ci avvertano quando verrà quel momento, cosi che possiamo dimostrare che non è vero che noi 5* siamo sempre contro: come ho ribadito in chiusura, saremmo lieti di sostenere idee di maggioranza che vadano nella direzione giusta del risparmio di suolo.
Dunque: niente di nuovo all’orizzonte. I sindaci approvano il passante in cambio di mitigazioni ed opere compensative (altro suolo distrutto! ndr), la cittadinanza presente si complimenta con le opposizioni.
Noi perdiamo comunque, perché siamo opposizione. Ma la nostra terra perderà ancora di più…e lei, non potrà mai essere in maggioranza!”

Annunci

Pubblicato il ottobre 10, 2015, in Uno sguardo fuori da Anzola con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: